Luoghi da non perdere a Greenwich

Tutte le volte che visito Londra, scopro una parte della città mai vista prima e sicuramente Greenwich è un luogo in cui MI PIACEREBBE ritornare.

Sono due le strutture Staycity a Greenwich: una a Greenwich High Road e l’altra a Deptford Bridge. Io ho soggiornato nella struttura di Greenwich High Road, a pochi minuti a piedi dalla fermata di Greenwich, particolare che ha reso il tragitto dal London City Airport a Greenwich meno sconfortante, senza contare che significava che potevo raggiungere il centro di Londra con la DLR e la metropolitana in soli 40 minuti.

Una volta che si sale sulla DLR si capisce subito che Londra ha molto di più da offrire che il solito centro città; il treno ferma infatti nelle stazioni di Canary Wharf e Mudchute da dove è possibile godere di spettacolari vedute sul Tamigi!

Sono arrivata a Greenwich dopo soli 30 minuti di DLR dal London City Airport e, all’uscita dalla stazione, ho individuato il mio alloggio quasi immediatamente.

Greenwich High Road

Sono stata accolta molto calorosamente dallo staff alla reception, dove ho effettuato il check-in. Avevo scelto un monolocale con “tre posti letto”, perfetto per me, mia madre e mia sorella. Io e mia sorella ci siamo fiondate verso l’ENORME letto matrimoniale, mentre mia madre ha optato per il divano-letto singolo. Dopo aver sistemato i bagagli abbiamo iniziato la nostra esplorazione!

Avevamo fatto qualche ricerca e pianificato la nostra tabella di marcia in modo da poter visitare quanti più luoghi possibili. La nostra prima tappa è stata il meraviglioso parco di Greenwich, con i suoi oltre 74 ettari di verde con vista sulla Queen’s House! La Queen’s House è un’ex residenza reale costruita tra il 1616 e il 1635 a Greenwich. Attualmente parte del Museo Marittimo Nazionale, ospita una notevole collezione di dipinti e pitture marittimi risalenti al periodo compreso tra il XVII e il XX secolo ed è usata per l’organizzazione di altri eventi pubblici e privati. La residenza, che vale certamente la pena visitare, è aperta al pubblico tutti i giorni e l’ingresso è gratuito!

Il tema marino è palpabile in tutta la cittadina di Greenwich, con l’imperdibile veliero “Cutty Sark” proprio accanto al fiume. Il nome Cutty Sark prende il suo nome dalla poesia Tam o’Shanter di Robert Burns. Nella poesia di Burns, un contadino è inseguito da una strega che indossa una sottoveste corta: una Cutty Sark per l’appunto in lingua scozzese! La strega cerca di raggiungere il contadino afferrando la coda della sua cavalla che si strappa di netto. Il contadino riesce così a sfuggirle e ancora oggi la strega è ritratta sulla prua del veliero con la coda dell’animale tra le mani.

Il Cutty Sark di Greenwich

Il mercato di Greenwich costituisce davvero un’esperienza unica nel suo genere, grazie all’immensa varietà di alimenti che vanno dal gelato vegano al curry più speziato!

Il mercato alimentare di Greenwich

Il mercato è aperto ogni giorno dal lunedì alla domenica, con un’atmosfera che si fa elettrica il sabato e la domenica per via delle bancarelle più numerose e dell’alto numero di visitatori curiosi! Il mercato di Greenwich non è solo un paradiso per i buongustai, ma anche per gli amanti di tutto ciò che è vintage. Il mio sguardo si è posato su stoviglie, gioielli e abiti vintage, insomma una vera miniera d’oro per gli amanti del genere!

 

Cibo

Quando si è in tre non è sempre facile mettersi d’accordo su un posto in cui mangiare, ma a Greenwich c’era così tanta scelta che l’unico problema è stato sceglierne uno! Se lo si preferisce, è possibile cucinare nell’alloggio, uno dei vantaggi quando si sceglie Staycity e fattore che rende le ore dei pasti meno sconfortanti per le persone con allergie o intolleranze. Evitare il glutine può essere difficile quando si viaggia, perciò la prima sera ho comprato dei prodotti di base e ho cucinato con i favolosi accessori all’interno dell’appartamento.

 

Cena: The Kings Arms

Per cena, abbiamo chiesto alla reception consigli per un pub che servisse anche cibo e The Kings Arms era esattamente ciò che cercavamo, con un’ampia varietà di cibo che va da semplici insalate a classici come il fish and chips. Si tratta di un pub in tutto e per tutto dove si ordina al bancone, cosa che potrebbe dissuadere alle prime se ci si aspetta di essere serviti e riveriti, ma la cucina è buona e non ha bisogno di presentazioni.

 

Colazione/Pranzo/Brunch: The Green Café

The Green Café è uno dei migliori bar nei quali sia mai stata; ha un menu molto ricco con tante opzioni per la colazione, il brunch e il pranzo. Non solo serve cibo di qualità, ma è anche estremamente conveniente: per tre colazioni con tè, abbiamo speso soltanto 20 sterline. The Green Café offre anche alternative senza glutine e vegetariane che, in base alla mia esperienza, non sono opzioni sempre facili da trovare.

 

Pranzo/Cocktail: Al Pancino

Al Pancino pizzeria, ristorante e cocktail bar è un moderno ristorante all’italiana all’interno dell’edificio storico della Spread Eagle, che offre cucina italiana autentica e pizza napoletana. Ciò significa panini, pizza e gustose pietanze seguiti da un classico cocktail italiano! Al Pancino ti accoglie con deliziose torte e dolci di ogni tipo e anche i cani sono i benvenuti, perciò potrai portare il tuo amico peloso a cena con te! Infatti, mentre eravamo nel locale è entrato un gruppo di quattro donne che si sono accomodate al tavolo con i loro adorabili cagnolini al seguito.

Caffè Ristorante Al Pancino Greenwich

 

Visita della città

A Greenwich è facile spostarsi a piedi, e parco e cittadina sono ad appena cinque minuti a piedi da Staycity. L’ultimo giorno a Greenwich, abbiamo deciso di recarci all’MBNA Thames Clippers per una crociera sul Tamigi; le imbarcazioni percorrono il fiume effettuando fermate lungo il percorso, come ad esempio a Embankment, London Bridge e al London Eye. Si tratta di un servizio talmente fantastico che alcune persone lo usano come mezzo di trasporto quotidiano per gli spostamenti casa-lavoro da Greenwich: La tariffa di sola andata per un adulto costa solo 6,30 sterline con la Oyster card! Se si viaggia con i più piccoli, i bambini sotto i cinque anni viaggiano gratis.

Tower Bridge

Ho soggiornato a Greenwich per un totale di tre giorni e alla fine del mio viaggio c’erano ancora così tante cose che non avevo fatto. Un ambiente accogliente e casalingo fa di Greenwich la scelta perfetta per le vacanze in famiglia e per le escursioni di pochi giorni.

Emer Mooney

Emer Mooney è Social Media Specialist presso Staycity.

Appassionata di viaggi, condivide regolarmente le sue esperienze itineranti, così come meravigliose vedute dei luoghi che visita e di ristoranti e bar della sua città natale, Dublino.

}